• Ronald van der Hilst
  • RONALD VAN DER HILST

  • Ronald van der Hilst (1965), olandese di nascita e progettista di paesaggi, si stabilì ad Antwerp nel 1993 quando la città era Capitale Culturale d'Europa. Inizialmente si concentrò sulla progettazione di giardini e paesaggi e sulla stesura di articoli per riviste. Iniziato come un gioco, il tulipano divenne un tema ricorrente nel suo lavoro per 10 anni. Appassionato di fiori fin dalla tenera età, fu colpito dalla meravigliosa storia del tulipano di Antwerp e si rese conto che – in quanto olandese – non aveva mai pensato con apertura mentale a questo fiore considerato un "clichè". La sua collezione di "progetti tulipano" comprende il vaso in cristallo per tulipani "Bulbe", modellato da Val Saint Lambert, aggiunto alla collezione di vasi per tulipani della Regina olandese Beatrice. Egli rese Antwerp consapevole della storia del suo tesoro nascosto con un progetto di mostra nel 2006, al quale parteciparono tutti i musei ufficiali locali e molte delle vetrine dei disegnatori di moda di Antwerp. In collaborazione con alcuni disegnatori di moda, egli eseguì disegni di tulipani su abiti, pubblicò un libro, creò murali, rilievi, sculture, scatole, lampadari, illustrazioni e cartoline, tutti con il tema del tulipano. Inoltre, Ronald van der Hilst ha progettato l'inserimento dei tulipani nel giardino storico del Rubens Museum, del Museum Plantin Moretus, del Castello Den Brandt e del Kalmthout Arboretum. I suoi giardini e la sua predilezione per il tulipano hanno attirato l'attenzione di riviste internazionali e siti blog come Bloom, Elle Décor, Elle, Country Life e A Shaded view on Fashion.

  • LE CERAMICHE DI RONALD VAN DER HILST

Torna su

Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra Privacy Policy

Lasciando attivi i cookies, acconsenti all'utilizzo dei cookie a meno che tu non li abbia disabilitati