• Nigel Coates
  • NIGEL COATES

  • “Tutta l’architettura e gli arredi sono modellati intorno al corpo umano e a come esso percepisce il mondo”. L’approccio di Nigel Coates, architetto, designer e autore inglese, è quello di muoversi tra i diversi livelli della percezione, e tra essi la sensualità, che è parte fondamentale della realtà che ci circonda. I suoi lavori presentano le curve tipiche della forma di un corpo, la sua architettura si distingue per la sua fluidità, e sembra che si imponga con forza sopra la città. La sua filosofia progettuale si è tradotta in numerosi edifici, interni e mostre intorno al mondo, in particolare in Giappone e nel Regno Unito. Nel corso della sua carriera ha realizzato diversi lavori sperimentali che sono stati esibiti in contesti sia artistici che di design, come le mostre ArkAlbion presso l’Architectural Association nel 1984 ed Ecstacity nel 1992 presso la stessa sede, Mixtacity alla Tate Modern nel 2007 e Hypnerotosphere alla Biennale di Architettura di Venezia del 2008. Esempi del suo lavoro fanno parte di collezioni in vari musei quali il Victoria & Albert Museum, Cooper Hewitt e il FRAC . Il suo libro “Narrative Architecture” è stato pubblicato da Wiley nel 2012. Nel 2012 ha realizzato il progetto Casa Reale per la settimana del Salone del Mobile a Milano e per London Design Festival e l’installazione Picaresque all’interno della mostra Kama. Sesso e Design per la Triennale di Milano.

  • LE CERAMICHE DI NIGEL COATES

Torna su

Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra Privacy Policy

Lasciando attivi i cookies, acconsenti all'utilizzo dei cookie a meno che tu non li abbia disabilitati