CORRISPONDENZA, design DIMORESTUDIO

18.10.2017 | Newsletter
  • ORIGAMI DI COLORE

    Corrispondenza è una collezione di piastrelle per pavimenti e rivestimenti d’interni, in grès bianco smaltato e decorato a mano da Ceramica Bardelli. L’ispirazione per il progetto nasce da una raccolta di vecchie lettere, piegate, ingiallite e conservate come tanti piccoli origami del passato. Il segno grafico di Corrispondenza nasce da quei piccoli gesti quotidiani che hanno permesso a quelle storie di arrivare fino a noi. È un segno quasi abbozzato, imperfetto. Autentico, come le emozioni che trasparivano dalle parole scritte, affidate al tempo e alla distanza. Corrispondenza è un caleidoscopio di toni morbidi, sapientemente mescolati tra loro a comporre tanti piccoli aeroplanini di carta, a cui sono stati affidati atmosfere, mondi, sogni. Colori freddi che abbracciano colori caldi e che si tuffano in tonalità polverose e vivaci.

  • “Corrispondenza verrà scelta da chi ha avrà voglia di una casa capace di racchiudere in se il mondo di chi la abita, fatto di colore, allegria e ironia” [Emiliano Salci]

  • Un progetto interamente pennellato a mano

    Ci sono le mani di Ceramica Bardelli alla base del  progetto Corrispondenza. Le  mani che  dipingono ogni singola  piastrella  trasformandola  in un oggetto unico. Ma non solo. Anche le mani di chi poserà  Corrispondenza scegliendo il suo modo unico e personale di orientare e comporre il segno grafico che contraddistingue la collezione. Le mani di chi accarezzerà le piastrelle e percepirà la texture ruvida del colore pennellato a mano che si mescola con la morbidezza della ceramica.

  • Dimorestudio: arte, design e moda

    Dimorestudio nasce dai percorsi personali di Emiliano Salci e Britt Moran, impegnati da sempre nel mondo dell’interior e del product design. Il nome “Dimore” è stato scelto per la particolare sfumatura classicheggiante che riesce a comunicare: evoca atmosfere signorili dove lo stile italiano di fare le cose corrisponde al loro modo di intendere l’interior design. Sempre a cavallo tra arte, design e moda, la loro estetica è caratterizzata da una grande naturalezza nel mescolare i colori in maniera inaspettata e nel giocare con citazioni e contaminazioni di epoche differenti. All’insegna della sperimentazione e dell’artigianalità, progettano spazi nei quali convivono i grandi classici senza tempo dei Maestri del Design insieme a oggetti vintage e ad altri disegnati “su misura”. Dimorestudio crede nel valore dell’artigianalità italiana come elemento determinante del valore di un progetto. 

  • “Facciamo il lavoro più bello del mondo”, ci ha confessato Britt, “creiamo atmosfere, mondi, sogni basandoci sulle cose che più ci piacciono. È per questo che poi i nostri progetti hanno una vita quasi palpabile, perché c’è passione all’interno di ogni singolo dettaglio.” [Britt Moran]

  • “Per noi il design non è mai un viaggio a senso unico. Non è mai una cosa sola. Non è solo bianco. Non è solo nero, e non è nemmeno leopardo. Ci piace mescolare i linguaggi, è questa, per noi, la cifra del contemporaneo”. [Emiliano Salci]

  • RICHIEDI INFORMAZIONI

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi del REGOLAMENTO (UE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016


Torna su

Utilizziamo i cookie per offrirti un servizio migliore e personalizzare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie